Home Page  >  indice aggiornamenti  > fiori   > fiori spontanei di gennaio                                                             sei su www.librizziacolori.eu

 

Fiori spontanei - gennaio

Un anno dopo - pagina dedicata al dott. Amedeo Calisto (*) e

al prof. Antonino German˛, neurochirurghi del Policlinico Universitario di Messina

 

fiori spontanei fiori spontaneifiori spontanei fiori spontaneifiori spontanei di pianta grassa sucamele fiori spontaneifiori spontanei fiori spontaneirosmarino rapuddi  fiori spontanei fiori spontanei fiori spontaneimuffa fiori di mandorlo ginestrapianta grassa scorcio di colla fiori spontanei fiori spontanei fiori spontanei fiori spontanei fiori spontaneipianta selvatica erba iaria gelsominoginestra erba selvaticafiori spontanei fiori spontaneifiori spontanei fiori spontanei fiori spontanei fiori spontanei euforbia?fiori spontanei pianta grassa fiori spontanei pianta grassafiori spontanei fiori spontanei fiori spontanei fiori di mandorlofoglia ammalata borragineil volo dell'ape  atterraggio sull'erba iaria fiori spontaneifiori spontanei nepotella o niputeddafiori spontanei erba muro o parietariasemi pianta selvaticafiori spontanei fiori spontanei soffionefiori spontanei fiori spontanei fiori spontaneifiori spontanei fiori spontaneipianta selvatica spore di felcevioletta fiori spontanei fiori spontaneipratoline pianta grassafiori spontanei fiori spontanei bianchifiori spontanei fiori spontaneisemi di oleandro semi di oleandro

Ritornarci dopo tre anni. Stessa camera, stesso letto. Ancora d'urgenza. Dieci metri quadri che racchiudono mille emozioni, paure e gioie, sorrisi e ansie, disabilitÓ e speranze. Exitus, fine della vita. Il primo dei rischi. La mano inattesa che leggera ti tocca la spalla. AndrÓ tutto bene. Certo. I sorrisi, le gentilezze, il garbo, gli insoliti barellieri, la grande professionalitÓ. And˛ tutto molto bene e tutto Ŕ impresso indelebilmente nel cuore e torna alla mente come un film gioioso mentre ancora una volta sono paziente fiducioso, in una nuova avventura che finirÓ bene. Momenti unici di solidarietÓ e di alto servizio, di cui, grato, voglio dare testimonianza.

(*) Il dr. Amedeo Calisto, oltre che al Policlinico Universitario di Messina, ha svolto la sua professione medica presso la Neurochirurgia Pediatrica del Bambino Ges¨ di Roma, nel reparto che si occupa di idrocefalo, traumi, craniostenosi, malformazioni cranio-facciali, disrafismi spinali, chirurgia dell'epilessia, tumori cerebrali, nell'UnitÓ Operativa di Neurochirurgia guidata dal dr. Olivier Delalande. E' stato Dirigente Medico presso l'U.O. di Neurochirurgia dell'Ospedale Papardo Piemonte di Messina e oggi esercita a Glasgow, Scozia, presso il Royal Hospital for Sick Children.